Gestione file system in Linux


In Linux prima di poter utilizzare un file system (cd/dvd, floppy, condivisione di rete windows, directory nfs, partizioni hard-disk) questo deve essere formattato e montato in una directory all’interno di quella principale ( / ). Una volta che il file system è stato montato risulta accessibile sia ai programmi e agli utenti in modo del tutto trasparente, e diventa parte integrante dell’albero delle directory sotto /. Al termine del suo utilizzo il file system può anche essere smontato, operazione essenziale ad esempio per poter poi espellere un cd/dvd. Da tenere in considerazione è il fatto che se la directory su cui viene montato il file system non è vuota, i dati in essa contenuti “spariranno” e non saranno più visibili fino a quando non verrà smontato il nuovo file system.

FSlayout
Struttura del file system sotto Linux

I comandi per montare e per smontare un dispositivo sono i seguenti:

mount -t [tipo fs] [opzioni] device directory
umount [opzioni] device

Per montare una partizione NTFS un esempio di comando da digitare è:

mount -t ntfs-3g /dev/sda1 /media/windows

dove il tipo di file system è ntfs-3g, il dispositivo che si vuole montare è /dev/sda1 nella directory /media/windows. Inoltre, il comando mount è utile anche se usato da solo, senza alcuna opzione e parametro, e in questo caso ritornerà una lista dei dispositivi montati e i punti di mount. Ad esempio:

# mount
/dev/dm-0 on / type ext4 (rw)
proc on /proc type proc (rw)
sysfs on /sys type sysfs (rw)
devpts on /dev/pts type devpts (rw)
tmpfs on /dev/shm type tmpfs (rw,rootcontext="system_u:object_r:tmpfs_t:s0")
/dev/sda3 on /boot type ext3 (rw)
/dev/sdb1 on /media/Archivio type fuseblk (rw,nosuid,nodev,allow_other,blksize=4096)

In questo esempio è possibile vedere sulla sinistra una lista dei device, che sono stati montati sul punto indicato a destra (/proc, /sys, /media/Archivio, …), poi è visibile il tipo (type) di file system (ext3, ext4, …), e sull’ultima colonna infine sono visualizzabili tra parentesi le modalità di accesso al punto montato (r sta per lettura, w per scrittura, …).

Altri comandi utili per la gestione del file system sono df e du, vediamoli rispettivamente. Il comando df, che sta per “Disk Free”, serve per visualizzare la quantità di spazio libero e utilizzato di ogni device montato, e questa è la sintassi:

df [opzioni] [file]

Un esempio è il seguente:

# df -h
Filesystem Dimens. Usati Disp. Uso% Montato su
/dev/dm-0 42G 19G 21G 49% /
tmpfs 1007M 1,4M 1006M 1% /dev/shm
/dev/sda3 194M 45M 140M 25% /boot
/dev/sdb1 150G 54G 96G 37% /media/Archivio

dove è stata usata l’opzione h, molto utile, per ottenere informazioni facilmente leggibili espresse in MB, GB, … Il comando du invece, che sta per “Disk Usage”, serve per visualizzare la dimensione di un file o di una directory ed ha la sintassi seguente

du [opzioni] [file]

Esempi di comandi sono i seguenti

# du /etc -h -s
88M /etc
du / | sort -n
[...]

dove il primo comando serve per determinare la dimensione della directory /etc (senza l’opzione s sarebbero mostrate le dimensioni anche di tutte le sottodirectory di /etc) in unità di misura comprensibile (opzione h). Il secondo comando serve per elencare tutte le directory del sistema ordinate per dimensione (in genere l’esecuzione ci mette un po’ di tempo).

Infine, un altro comando molto utile è fdisk, che sta per “Fixed Disk” (disco riparato) e serve per manipolare la tabella delle partizioni ma anche per sapere semplici informazioni su tutte le partizioni presenti, non solo quelle montate. La sintassi del comando è:

fdisk [opzioni] device

Per ottenere le informazioni sulle partizioni del sistema è necessario usare l’opzione -l:

fdisk -l
Disco /dev/sda: 160.0 GB, 160041885696 byte255 testine, 63 settori/tracce, 19457 cilindri
Unità = cilindri di 16065 * 512 = 8225280 byte
Identificativo disco: 0xe4a9cdb4
Dispositivo Boot Start End Blocks Id System
/dev/sda1         1    12794 102762481 7 HPFS/NTFS
/dev/sda2        18786 19457 5397840 7 HPFS/NTFS
/dev/sda3     *  12794 12819 204800 83 Linux
/dev/sda4       12820  18785 47921895 5 Esteso
/dev/sda5       12820  18785 47921152 8e Linux LVM
Le voci nella tabella delle partizioni non sono nello stesso ordine del disco

E’ possibile vedere dall’output che sono mostrate tutte le partizioni del disco, il tipo del file system, e la partizione di boot, contrassegnata da un asterisco.

Per approfondimenti consultare i seguenti link:

struttura del file system

comandi per la gestione del file system

roghan

Annunci

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...