[GNU/Linux] Configurare la rete


Sotto Linux, i due comandi principali che permettono di controllare e configurare i parametri di rete sono due: ifconfig e route. Altri due comandi utili, che però non verranno trattati in questo howto, sono iwconfig, per la gestione specifica delle schede di rete wireless, e il comando ip, che è una sorta di comando universale con funzionalità simili a ifconfig e route. Vediamo in dettaglio cosa permettono di fare ifconfig e route.

Internet

Il comando ifconfig serve sia per ottenere informazioni sulle configurazioni delle schede di rete, sia per configare le schede stesse. Per visualizzare le configurazioni è necessario digitandorlo da solo senza alcun parametro. Un esempio di output è il seguente

# ifconfig
eth0 Link encap:Ethernet HWaddr 00:1B:24:27:59:84
UP BROADCAST RUNNING MULTICAST MTU:1500 Metric:1
RX packets:0 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
TX packets:0 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
collisions:0 txqueuelen:1000
RX bytes:0 (0.0 b) TX bytes:0 (0.0 b)
Memory:da000000-da020000
lo Link encap:Local Loopback
inet addr:127.0.0.1 Mask:255.0.0.0
inet6 addr: ::1/128 Scope:Host
UP LOOPBACK RUNNING MTU:16436 Metric:1
RX packets:41 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
TX packets:41 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
collisions:0 txqueuelen:0
RX bytes:4740 (4.6 KiB) TX bytes:4740 (4.6 KiB)
wlan1 Link encap:Ethernet HWaddr 00:1B:77:22:CD:2D
inet addr:172.20.100.77 Bcast:172.20.100.255 Mask:255.255.255.0
inet6 addr: fe80::21b:77ff:fe22:cd2d/64 Scope:Link
UP BROADCAST RUNNING MULTICAST MTU:1500 Metric:1
RX packets:2805 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
TX packets:2720 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
collisions:0 txqueuelen:1000
RX bytes:1993718 (1.9 MiB) TX bytes:477093 (465.9 KiB)

Come è visibile nell’esempio precedente, solitamente le interfacce mostrate da ifconfig sono le seguenti:

  • eth0, eth1, … sono le schede di rete presenti sulla macchina;
  • wlan1, … sono le interfacce wireless;
  • lo è l’interfaccia logica, denominata anche di loopback, e a cui è assegnato l’indirizzo IP 127.0.0.1. Questa interfaccia indica la macchina stessa e deve essere sempre attiva, anche se il sistema non è collegato ad alcuna rete.

Nel caso in cui si voglia usare ifconfig per la configurazione di una scheda di rete, è necessario prima disattivare la scheda che si vuole andare a modificare, e solo dopo inserire i nuovi parametri. La sintassi è la seguente:

# ifconfig <interfaccia> <indirizzo_ip> down
# ifconfig <interfaccia> <indirizzo_ip> netmask <subnet_mask> broadcast <indirizzo_broadcast>

Il comando route invece serve per gestire l’instradamento dei dati, sia per visualizzare le impostazioni correnti del sistema, sia per definirne di nuove. Senza alcun parametro, o con il parametro n (per avere in output dei valori numerici), mostra le tabelle di instradamento attuali. Ecco un esempio:

# route -n
Kernel IP routing table
Destination Gateway Genmask Flags Metric Ref Use Iface
172.20.100.0 0.0.0.0 255.255.255.0 U 2 0 0 wlan1
0.0.0.0 172.20.100.254 0.0.0.0 UG 0 0 0 wlan1

Importante, nonché utile, è l’opzione con cui si può definire un nuovo default gateway (per tutti gli indirizzi):

# route add default gw <indirizzo_ip>

Di seguito viene mostrato un semplice esempio. Supponiamo di voler configurare la scheda di rete eth0 con l’indirizzo IP 192.168.1.4, maschera di rete 255.255.255.0, e gateway 192.168.1.1. I comandi da digitare sono i seguenti:

# ifconfig eth0 down
# ifconfig eth0 192.168.1.4 netmask 255.255.255.0 broadcast 192.168.1.255
# ifconfig eth0 up
# route add default gw 192.168.1.1

Con pochi e semplici comandi è possibile configurare una qualsiasi scheda di rete. Dopo aver apportato delle modifiche è buona norma riavviare il servizio che si occupa delle rete, anche se non è sempre necessario. Ecco come fare sulle distro Red Hat-like:

# service network restart

e sulle distro Debian-like:

# /etc/init.d/networking restart

Link di approfondimento:

http://www.coresis.com/extra/linuxcorsobase/12-1.htm

http://www.firenze.linux.it/~piccardi/corso/netadmin/node12.html

Matteo

Annunci

2 commenti

  1. Articolo molto utile per un neofita delle reti come me, ma ora ti posto il problema che mi ha fatto arrivare fin qui.
    Uso ubuntu 9.10, come faccio a configurare il mio router netgear dg834v4 (con modem integrato) per permettere l’ingresso dei pacchetti di un server ldap di infocert ldap://ladap.infocert.it che dovrebbe avere gli IP pubblici 80.82.9.0/24? Mi serve perché da quel server devo ricevere, tramite software Dike di Infocert, la lista CRL di revoca delle firme digitali in fase di verifica di un file firmato digitalmente da me.
    Prima ho configurato sul router il servizio “crl_infocert” su porta 389 (TCP) che è quella per i server LDAP, ma è poi col firewall che ho dubbi, che IP devo mettere alla voce “invia server della LAN”? Ho provato con il mio indirizzo IP pubblico dinamico 87.8.XX.XXX del router ma non viene accettato dalla maschera di configurazione del router (ogni X significa una cifra).

    Ho anche provato ad inserire l’indirizzo privato della mia scheda di rete eth0 192.168.0.2 al posto di 87.8.XX.XXX, ma niente.

    1. Ciao Federico! Per permettere al tuo pc la ricezione dei pacchetti dal server ldap di inforcert devi abilitare i permessi nel router. Non conosco il modello del tuo router, ma più che abilitare il servizio direttamente sulla porta 389, non c’è un modo per abilitare direttamente l’ingresso agli indirizzi IP di infocert (tanto presumo che siano sistemi sicuri!)??? A volte specificare solo la porta “ufficiale” di un servizio non basta, perché se poi vengono aperte altre porte durante l’utilizzo del servizio ma queste sono bloccate dal router/firewall non va niente! Comunque poi alla voce “invia a server della LAN” dovresti scrivere l’indirizzo privato del tuo pc (siamo all’interno della LAN, quindi nella fascia di indirizzi 192.168.x.x) a cui i pacchetti dovrebbero essere inviati, e quindi 192.168.0.2 dovrebbe andare se è quello della scheda del tuo pc! Strano!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...