Cluster VMware vs cluster Microsoft

In questo post verranno trattati i vantaggi di implementare un cluster Microsoft e quelli invece di un cluster VMware vSphere. Un cluster Microsoft ha il vantaggio che sono monitorate le applicazioni all’interno del sistema operativo, ad esempio SQL Server: se l’applicazione su uno dei nodi del cluster ha un crash, subentra immediatamente l’istanza sull’altro nodo in modo da garantire continuità di servizio. Nel caso di VMware invece può essere configurato un cluster con la Fault Tolerance (FT), la funzionalità che meglio si avvicina a MSCS. […]

Continua a leggere

VMware HA e nodi isolati

Vedremo in questo post il comportamento di un cluster virtualizzato in cui è stata abilitata la funzionalità HA. Da ricordare che un cluster può essere configurato unicamente tramite un vCenter Server, che resta necessario per il corretto funzionamento di funzionalità quali vMotion e DRS, ma non per l’HA: se il vCenter Server si blocca o ha un guasto, l’HA è comunque garantita per tutti i nodi del cluster. […]

Continua a leggere

E’ migliore ESXi embedded o installabile?

Premettendo che non ci sono differenze funzionali tra le due versioni, vediamo i vantaggi/svantaggi di entrambe:
ESXi embedded:
+ il sistema è già pronto per l’uso e non deve essere installato niente;
+ costi bassi (un flash drive USB costa meno di dischi in RAID);
– no ridondanza, al massimo può essere mantenuta una copia di backup del sistema su un altro drive USB;
– la qualità dei flash drive USB raramente è elevata;
– il sistema operativo risiede interamente su un dispositivo esterno USB (se qualcuno per ignoranza lo rimuove?!). […]