v

Salvare le impostazioni del firewall iptables in Linux

Netfilter è un modulo del kernel Linux che permette di gestire i pacchetti in transito attraverso il sistema, e può essere dunque utilizzato sia per funzioni di NAT che come firewall attraverso il comando iptables. In questo piccolo howto si vedrà in che modo è possibile salvare una configurazione di iptables, dopo che sono state definite nuove regole.

Innanzitutto è importante ricordare che tutte le modifiche apportate con iptables sono immediate, ossia dopo che è stato inserito un certo comando, quella regola risulta subito attiva. Dunque, bisogna prestare la massima attenzione durante la configurazione del firewall, soprattutto quando si agisce su un sistema da remoto, poiché una regola errata al momento sbagliato chiude subito fuori da tutto! Buona norma prima di inserire le regole con la shell è quella di scrivere tutte le regole iptables in un file testuale, con un qualsiasi editor di testo, in modo da poter osservare e controllare il tutto prima di digitare i comandi sulla shell. E’ importante ricordare anche che lo stato del firewall rimane tale solo fino al riavvio, momento in cui le regole inserite a sistema avviato sono “azzerate” e vengono invece caricate le impostazioni salvate. Nel caso peggiore in cui si viene chiusi fuori dal firewall mentre si stanno creando le regole (e prima di averle salvate!), è necessario “solamente” riavviarlo, operazione semplice se agiamo in locale ma più complessa se siamo da remoto :-(. […]

Continua a leggere