[GNU/Linux] Trucchi per scaricare i video di youtube

L’argomento di oggi è youtube: vedremo come è possibile scaricare i video con Linux, e quali sono le principali opzioni. Il programma di cui abbiamo bisogno per scaricare i video è youtube-dl, il quale è disponibile nei repository delle principali distribuzioni Linux. Questo software funziona unicamente da linea di comando, e il suo utilizzo è semplice se conosciamo le opzioni giuste da usare ;-), anzi secondo me è anche più semplice di altri software con GUI analoghi! […]

[GNU/Linux] Importare/esportare chiavi in GPG

Ho in mente di scrivere una serie di articoli sul funzionamento di GPG (GNU Privacy Guard), per poi raccoglierli all’interno di una guida (magari anche in inglese). Sul web si trovano facilmente guide e howto su GPG e su come usarlo da shell, ma ho la necessità di creare la mia propria documentazione, da usare come punto di riferimento anche in futuro.

Per ora vediamo come fare il backup e il ripristino di una chiave GPG . Tale necessità può esserci se vogliamo usare GPG su sistemi diversi usando ovviamente le stesse chiavi di cifratura, come ad esempio se cifriamo un messaggio con il pc dell’ufficio e dobbiamo decifrarlo con il pc di casa. […]

[GNU/Linux] Configurare un proxy da shell

Oggi vedremo come configurare il sistema per permettere alle applicazioni da linea di comando di utilizzare un proxy. Le applicazioni da linea di comando molto spesso non hanno infatti nativamente l’opzione per veicolare le trasmissioni verso un proxy, diversamente dalle applicazioni grafiche (ad esempio i browser hanno sempre le opzioni per la configurazione di eventuali proxy). Dunque, la soluzione per la linea di comando è quella di configurare i parametri del proxy come variabile d’ambiente, e costringere in questo modo l’applicazione a passare dal proxy. Tramite la shell sono supportati i proxy con protocollo HTTP, HTTPS, e FTP. Vediamo adesso in dettaglio come fare. […]

[GNU/Linux] Come configurare le variabili d’ambiente

Una variabile è una piccola parte della memoria RAM identificata da un nome e in grado di contenere dei valori (nomi, date, …). Nel momento in cui un utente definisce una nuova variabile, il sistema associa al nome di tale variabile un indirizzo di memoria nel quale viene memorizzato il valore indicato. Per definire una variabile è sufficiente usare la seguente sintassi: […]

1 2 3