[Articolo] L’indirizzo IP e la Rete

Ho deciso di scrivere un post che cercherà di spiegare cos’è un indirizzo IP e quale visibilità ha un dispositivo collegato a Internet rispettivamente dietro ad un modem, un router, e un firewall.

Continua a leggere

Annunci

Connettere una macchina virtuale attraverso un proxy

Vediamo oggi come configurare una VM, ospitata all’interno di un sistema operativo host Windows, in modo da poterla collegare ad Internet passando attraverso un proxy. Ad esempio questo è necessario in alcuni ambienti dove la navigazione su Internet è possibile solo attraverso un proxy, per motivi di policy interne di sicurezza (aziendale per esempio…). […]

Continua a leggere

Reti locali e scelta degli indirizzi IP

L’idea di questo articolo nasce da una discussione iniziata su un noto forum del web. In particolare vedremo in che modo devono essere scelti gli indirizzi IP all’interno di una LAN e il perché di questa scelta. Tipicamente all’interno di una rete locale vengono impiegati quegli indirizzi che sono chiamati “privati”, appartenenti ad una delle 3 categorie […]

v

Salvare le impostazioni del firewall iptables in Linux

Netfilter è un modulo del kernel Linux che permette di gestire i pacchetti in transito attraverso il sistema, e può essere dunque utilizzato sia per funzioni di NAT che come firewall attraverso il comando iptables. In questo piccolo howto si vedrà in che modo è possibile salvare una configurazione di iptables, dopo che sono state definite nuove regole.

Innanzitutto è importante ricordare che tutte le modifiche apportate con iptables sono immediate, ossia dopo che è stato inserito un certo comando, quella regola risulta subito attiva. Dunque, bisogna prestare la massima attenzione durante la configurazione del firewall, soprattutto quando si agisce su un sistema da remoto, poiché una regola errata al momento sbagliato chiude subito fuori da tutto! Buona norma prima di inserire le regole con la shell è quella di scrivere tutte le regole iptables in un file testuale, con un qualsiasi editor di testo, in modo da poter osservare e controllare il tutto prima di digitare i comandi sulla shell. E’ importante ricordare anche che lo stato del firewall rimane tale solo fino al riavvio, momento in cui le regole inserite a sistema avviato sono “azzerate” e vengono invece caricate le impostazioni salvate. Nel caso peggiore in cui si viene chiusi fuori dal firewall mentre si stanno creando le regole (e prima di averle salvate!), è necessario “solamente” riavviarlo, operazione semplice se agiamo in locale ma più complessa se siamo da remoto :-(. […]